Cerca

Il fascino sconosciuto delle Filippine

Il fascino sconosciuto delle Filippine Tour di 14 giornii tra cultura, natura rigogliosa e mare cristallino

Il fascino sconosciuto delle Filippine         
Tour di 14 giorni tra cultura, natura rigogliosa e mare cristallino   
                                                                                        

Le Filippine sono una meta ideale per i neosposi sia per visite rilassanti, ma anche per viaggi più “movimentati” con numerose opportunità: queste isole, infatti, sono un vero paradiso per gli amanti delle immersioni subacquee e dello snorkeling, ma perfette anche per crogiolarsi sotto il caldo sole e senza pensieri. Sembra proprio la formula perfetta per un viaggio di nozze da sogno.

Composte da più di 7000 isole, le Filippine sono un variegato arcipelago ricco di spiagge di sabbia fine e bianchissima, palme, foreste, colline, risaie, montagne, flora e fauna tropicale. Una parte importante della bellezza del paese è costituita dalle sue persone: ai filippini piace sorridere, ballare e cantare, rendendo questi aspetti parte integrante del loro stile di vita.


La presenza di molte destinazioni tropicali di crescente fama mondiale, l’incrocio fra diverse culture, una società gioiosa, un’agricoltura prospera, una ricca cucina locale e una predisposizione naturale per l’ospitalità, sono solo alcuni degli ingredienti che rendono un viaggio nelle Filippine qualcosa di speciale e indimenticabile.

 

La natura è considerata una delle attrazioni principali del paese. Cosa dire per esempio di luoghi come la provincia di Bohol? Qui, oltre a mari di grandissima bellezza, possiamo scoprire la tranquilla vita di campagna delle Filippine, con lo strano paesaggio delle "Chocolate Hills" (Colline di cioccolato) e visitare lo straordinario piccolo primate Tarsier presso un centro dedicato alla sua conservazione.

 

Una delle destinazioni più famose è poi probabilmente l’isola di Boracay, a solo un’ora di volo dalla capitale Manila, una piccola perla nell’Oceano Pacifico dove godersi quello che è un vero paradiso per gli amanti delle vacanze spiaggia&mare. La famosa White Beach è una striscia di 4 km di sabbia bianca e mare smeraldo con i servizi turistici più avanzati del paese.
 

Un viaggio nelle Filippine non riguarda solo il mare! Potete scoprire per esempio uno dei numerosi vulcani del territorio, ma se volete vedere qualcosa di davvero unico, allora dovreste provare le straordinarie risaie terrazzate di Banaue. Questo stupendo paesaggio (patrimonio UNESCO) è stato scavato a mano più di 2000 anni fa e tuttora si conserva come metodo agricolo sostenibile, ospitando inoltre l'interessante cultura Ifugao. Fra le montagne della Philippine Cordillera, nelle vicinanze si possono anche scoprire le misteriose e inquietanti "bare appese" di Sagada. 

 

L’agenzia Nuotando nell’aria vi propone un viaggio di 14 giorni alla scoperta di alcune delle aree più spettacolari delle Filippine: si parte dalla visita Manila, la “perla d’oriente” spagnola, per poi dirigersi verso la regione montuosa della Cordillera, con le maestose risaie a terrazze di Banaue, i paesaggi incontaminati di Sagada e le terre del popolo Ifugao. L’arcipelago di Palawan è formato da 1768 isole e vanta alcuni tra i più spettacolari fondali del mondo con quasi 11.000 kmq di barriere coralline e una miriade di pesci colorati che popolano le sue acque. L’entroterra e caratterizzato da foreste pluviali, alte montagne, i fiumi sotterranei più lunghi del mondo e un’infinità di spiagge bianche coralline. Conosciuto come il “paradiso della vita selvaggia”, possiede oltre 232 specie di flora e fauna e molte aree protette. Meta ideale per chi cerca luoghi esclusivi, con una biodiversità unica, le cui risorse e la straordinaria bellezza, rimaste a lungo celate, sono state oggetto di un cauto e intelligente sviluppo con un alto livello di salvaguardia dell’ambiente.

Programma 

1° GIORNO               ITALIA – MANILA

Partenza dall’Italia per Manila con volo di linea Cathay Pacific (via Hong Kong) o altro vettore IATA. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO               ARRIVO MANILA

Arrivo a Manila al mattino. Disbrigo delle formalità di frontiera e incontro con la guida locale. Trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della città: dopo essere passati accanto al Rizal Park, il polmone verde della città, sullo scenografico Roxas Boulevard, si giunge ad Intramuros, “La Città Murata”, per ammirare le antiche mura, le rovine delle chiese e le reliquie dei conquistadores spagnoli; attraverso le strade lastricate si giunge alla Chiesa di Sant’Agostino, la più antica del paese. Proseguimento per la Cattedrale di Manila e la Fortezza di Santiago, una fortezza spagnola a guardia dell’entrata del fiume Pasig, dove l’eroe nazionale, il dottor Josè Rizal, trascorse i suoi ultimi giorni e scrisse il suo “Ultimo Addio”. Al termine sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento.

3° GIORNO               MANILA – BANAUE

    

Prima colazione e partenza in auto per la cittadina montana di Banaue, prendendo la North Expressway si raggiungerà Bacolor Pampanga in circa 2 ore. Questa città è composta da centinaia di villaggi e piccoli paesi che sono stati devastati dall’eruzione del monte Pinatubo nel Giugno del 1991. Visita della Basilica che è stata sepolta nella lava per quasi tre quarti, tanto che l’attuale entrata della chiesa dalla quale si accede alla navata principale era in origine una finestra. Si vedranno i resti dei tetti delle case coperte dalla lava e dai detriti. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Banaue, circondata da montagne “terrazzate” per la coltivazione del riso, modellate e scolpite nei secoli nelle scoscese pendici della montagna dagli Ifugaos. Tutta la regione Ifugao è abitata da popolazioni montane con rituali religiosi animisti ed un culto primitivo dei defunti: usanze che li accomunano alle popolazioni indonesiane di Sulawesi. Arrivo e sistemazione al Banaue Hotel 3*. Cena e Pernottamento

4° GIORNO               BANAUE (TOUR DELLE RISAIE)

Prima colazione e partenza con le caratteristiche jeepney locali per la visita delle spettacolari risaie a terrazze e dei villaggi circostanti abitati dagli Ifugao, popolazione che conserva ancora inalterate le proprie tradizioni millenarie. Il riso, alla base della civiltà e della cultura Ifugao, è considerato un dono degli Dei Bulul e perciò gli Ifugao hanno sempre costruito queste grandiose terrazze coltivate innalzandole al cielo per stare più vicini ad essi e raggiungere il paradiso. Tutte le fasi della crescita del riso sono scandite da riti propiziatori e da sacrifici di maiali e galli. Le risaie, scavate ed “intagliate” nelle montagne con attrezzi e strumenti rudimentali ed in larga parte con le mani, sono collocate a circa 1500 metri sul livello del mare e si elevano per chilometri, maestose come le piramidi Maya, alimentate con un antico sistema di irrigazione che convoglia le acque dalle foreste pluviali sulle montagne. Sosta al villaggio di Banga-an, (12 Km di strade sterrate circa 70 minuti di tragitto, e circa 200 gradini) situato in splendida posizione nella panoramica valle delle terrazze di riso. Una passeggiata permette uno sguardo da vicino al mondo degli Ifugao, delle loro case tipiche e del loro stile di vita. Si prosegue su un promontorio per godere della vista delle terrazze di riso costruite oltre 2000 anni fa e dichiarate patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. Rientro a Banaue nel pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.

5° GIORNO               BANAUE ESCURSIONE A SAGADA E BONTOC

Prima colazione. Al mattino partenza per Sagada, una tranquilla località di montagna (1500 m) immersa in un bel paesaggio di boschi di pini e risaie a terrazze. Sui fianchi dei dirupi che circondano l’abitato e nelle grotte calcaree della zona, si possono scorgere alcuni siti funerari con le caratteristiche hanging coffins, le bare sospese nella roccia della montagna. Visita delle zona sepolcrale sacra e delle grotte. Proseguimento per Bontoc, il centro più importante della provincia delle montagne, con l’interessante Museo di Bontoc, fondato da una suora belga, che custodisce una variegata collezione di manufatti autentici e foto delle tribù montane. Pranzo in ristorante locale. Rientro a Banaue nel pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.

6° GIORNO               BANAUE – MANILA

Prima colazione. Al mattino presto partenza per Manila ripercorrendo i suggestivi paesaggi delle montagne. Pranzo in corso di escursione. Arrivo a Manila previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione e pernottamento in hotel.

7° GIORNO               MANILA – PUERTO PRINCESA – SABANG

Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Puerto Princesa, nell’arcipelago di Palawan. Arrivo e trasferimento a Sabang. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

8° GIORNO               SABANG (PARCO NAZIONALE DEL FIUME SOTTERRANEO)

    

Prima colazione. Camminata mattutina al Sabang Wharf per prendere la barca che ci farà scoprire l’Underground River, il fiume sotterraneo più lungo del mondo, sito patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, che scorre in una spettacolare grotta prima di gettarsi nel mare cinese meridionale. La crociera percorrerà il primo pezzo del tunnel, circa 8 chilometri, per poi procedere per un leggero trekking attraverso il Monkey Trail, dove con un po’ di fortuna sarà possibile osservare primati ed uccelli ed effettuare un giro in barca tra le mangrovie. Pranzo picnic nel parco. Nel pomeriggio rientro a Sabang. Pernottamento.

9° GIORNO               SABANG – EL NIDO

Prima colazione. In tempo utile partenza in auto per la cittadina di El Nido (circa 5 ore), da dove si prosegue in barca per il resort (circa 45 minuti).

10° - 12° GIORNO   EL NIDO

Giornate a disposizione da dedicare alle attività balneari o al relax.

13° GIORNO             EL NIDO – MANILA PARTENZA

Prima colazione. Mattinata libera. Partenza con volo dedicato dal resort a Manila. Trasferimento al terminal dei voli internazionali in tempo utile per volo Cathay Pacific (via Hong Kong) per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

14° GIORNO             ARRIVO IN ITALIA

Arrivo previsto in Italia al mattino. Fine dei servizi.

La quota comprende

  • Voli intercontinentali Cathay Pacific o altro vettore Iata
  • Franchigia bagaglio 20 Kg in stiva, 5 kg a mano, nei voli intercontinentali 10-15 kg nei voli domestici nelle Filippine (a seconda delle tratte e delle compagnie utilizzate)
  • Hotel menzionati su base camera doppia di tipologia base
  • Trattamento indicato nel programma
  • Trasferimenti e visite come indicato nel programma, con guide e assistenti locali parlanti inglese (italiano fino al mattino del 7° giorno)
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (voli domestici US$5, voli internazionali US$17)
  • I pranzi non menzionati, le cene, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Quota di iscrizione di € 95

Possibilità di personalizzare l’itinerario e di aggiungere un soggiorno relax&mare sull’isola di Boracay in resorts come lo Shangri-La's Boracay Resort and Spa o il Movenpick Resort & Spa Boracay.

 

Scrivi una recensione Chiudi il modulo di recensione
  • Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni
*
*
Pessimo
Eccellente
*
*
*