Cerca

HAWAII

Impronte di lava HAWAII TOUR DI GRUPPO DA 2 A 8 PARTECIPANTI

 

Impronte di lava

HAWAII

TOUR DI GRUPPO DA 2 A 8 PARTECIPANTI

Un viaggio insolito per persone dinamiche, amanti della natura alla scoperta delle magnifiche isole Hawaii nel cuore dell’Oceano Pacifico, appena sotto il Tropico del Cancro svettano tra le profonde acque blu raggiungendo l'impressionante altezza di 4200mt.

Attraverso le nostre esplorazioni a piedi ci si immergerà nelle zone più sconosciute delle Hawaii tra giganteschi vulcani eruttanti, spiagge di sabbia bianca, nera e verde si alternano a cascate, a foreste tropicali e canyon, enormi distese di lava solidificata e antichi siti rupestri.

Numerosi i punti panoramici e naturalistici sulla famosa North Shore fino all’alta quota del Mauna Kea considerato il monte più alto della Terra 9960 metri se misurato da sotto il livello del mare alla sua cima! Famoso il suo osservatorio astronomico con telescopi tra i più grandi al mondo.

Relax sulle splendide spiagge facendo snorkeling tra tartarughe marine e banchi di pesci tropicali, e qualche megattera in lontananza.

 

KAUAI

Una delle zone più umide della Terra grazie agli alisei carichi di acqua provenienti dall'oceano, Kauai è la quarta isola più grande delle Hawaii ed è soprannominata anche l’ ”Isola Giardino”, nomignolo del tutto esatto, tanto che è stata lo scenario di molti film di successo tra i quali: “I predatori dell’arca perduta” e “Jurassic Park”. In queste zone fauna e flora uniche al mondo danno vita ad un ambiente delicato e continuamente a rischio. Molte specie di uccelli e piante hanno finito per estinguersi, spaigge sabbiose sempre più scelte da turisti portano maggior presenza di resort e strutture alberghiere. E’ l'isola più antica e più settentrionale della catena delle Hawaii ed è drappeggiata da valli color smeraldo, catene montuose e scogliere frastagliate. Nei secoli si sono formate foreste pluviali tropicali, fiumi e cascate. Alcune parti di Kauai sono accessibili solo via mare o per via aerea, rivelando paesaggi inimmaginabili e il verde lussureggiante tipico di questo territorio.

Al di là della sua inconsueta bellezza, a Kauai è possibile svolgere una grande varietà di attività all'aperto: Kayak sul fiume Wailua, snorkel a Poipu Beach, passeggiate nel Kokee State Park. E' una delle isole più ricca di belle spiagge delle Hawaii. sabbia bianca, acque incontamintae, spesso utlizzate come set cinematografici. Per gli amanti del surf è un vero e proprio paradiso terrestre.

MAUI

È la seconda isola per grandezza ,detta anche “Valley Island” perché è una fertile vallata tra due monti.

È una delle capitali mondiali del windsurf,a Maui vivono tutti i più grandi campioni di questo sport.

Ospita anche una natura lussureggiante e un parco nazionale “L’Haleakala Crater National Park”, dove si può entrare nella gola di un vulcano addormentato.

Maui, chiamata l’isola magica, è una terra verdissima formata da valli, cascate, splendide spiagge e un famoso parco nazionale Haleakala Volcano, il cui cratere è addormentato.

Il parco offre la possibilità di un contatto diretto con la natura selvaggia della zona, oltre alla visita del cratere, secondo la leggenda, vive Maui, divinità potentissima che sarebbe addirittura in grado di fermare il sole lungo il percorso. Dall’Haleakala Visitors Center, posizionato molto più in alto lungo le pendici del vulcano, si gode di un ottima vista del cratere.

Un'altra zona di interesse naturalistico è l’Hana Coast, una zona così separata dal resto dell’isola che nell’antichità, veniva amministrata dai capi di Big Island. Questa parte dell’isola è molto piovosa, ed è formata da una lussureggiante giungla, con ponti, scogliere che si allungano per più di 50 km e ha il suo centro nella città di Hana.

Maui è famosa anche per il Surf, quasi una religione per i suoi abitanti e per i tanti sportivi famosi e non, che vi abitano. Si svolgono diversi campionati del mondo, Paia chiamata la Surf City è un piccolo villaggio caratteristico, fino alla metà degli anni Sessanta rifugio dei lavoratori della canna da zucchero, poi il ritrovo dei figli dei fiori e oggi, centro mondiale del surf.

                                                                                                 

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Kona

Arrivo a Kona, trasferimento per conto proprio all'albergo sul lungomare Royal Kona Hotel

Giorno 2

Polulu Valley, templi antichi e passeggiate lungo la spiaggia sulla Kohala Coast

Diverse passeggiate brevi: 2-3 ore, 5-7 km, dislivello +/- 200m

Ore 8: la guida vi darà il benvenuto in albergo. Tra tutte le isole, Hawaii, o The Big Island, è famosa per l'atmosfera di autenticità, avendo conservato gran parte delle caratteristiche e della cultura hawaiane originarie. Non solo è di gran lunga la più grande delle isole Hawaii, ma è anche la più varia e vi si trovano vulcani attivi, vasti litorali con sabbia bianca, nera e verde, foreste pluviali, immense cascate, deserti di lava e sorgenti oceaniche calde. Conoscendo il luogo, si andrà alla scoperta di posti poco noti, si faranno escursioni verso spiagge remote piene di tartarughe marine e al centro di un vulcano attivo dove, con un po' di fortuna, si andrà MOLTO vicini alla lava. Oggi si visiterà una delle più remote vallate di Hawaii, la selvaggia Polulu Valley. Si arriverà fino al fondo della valle per vedere la spiaggia incontaminata. Nel pomeriggio si visiterà l'arida Kohala Coast, fermandosi a Puukohola e Lapakahi, dove si trovano antichi templi

hawaiani. Si passeggerà lungo la costa sperando di vedere le tartarughe che riposano sulle spiagge. La sera ci si ritroverà in un locale del posto, il caratteristico Lava Lava Beach Restaurant, dove si potrà ammirare un classico tramonto hawaiano (la cena NON è inclusa).

Giorno 3

City of Refuge e Captain Cook

Diverse passeggiate brevi: 1-2 ore, 3-5 km

Oggi si visiterà la fantastica “City of Refuge” o“Pu’uhona O Honaunau” National Historical Park, dove si può ammirare un perfetto villaggio polinesiano arroccato sopra le scogliere di lava. Si avrà tempo per qualche altra passeggiata più breve, per fare un giro del villaggio e una nuotata/immersione in una delle migliori barriere coralline dell'isola prima di recarci alla baia del Captain Cook’s Memorial, dove fu ucciso Captain Cook.

Nel pomeriggio escursioni facoltative: tra un giro in kayak con guida, una gita in barca per vedere i delfini o la famosa escursione di snorkeling tra le mante (facoltativai), oppure si visiteranno le spiagge remote a nord di Kona.

Giorno 4

Waipio Valley e Akaka Falls

Passeggiate: 3-4 ore, 5-7 km, dislivello +/-300m

Nelle vicinanze si trova un'altra selvaggia valle hawaiana, un tempo il più importante insediamento polinesiano delle Hawaii e una delle escursioni tipiche di quest'isola. Scenderemo di 300m nella Waipio Valley, dove gli hawaiani coltivano ancora la pianta del taro nel modo tradizionale. Sulla strada per Hilo visiteremo le Akaka Falls, cascate tra le più pittoresche dell'isola. Verso sera ci prepareremo per una splendida escursione a Mauna Kea, la montagna più alta delle Hawaii (4205m sul livello del mare, e, se misurata dal fondo dell'oceano, 10000m!). Mauna Kea è uno dei cinque “punti caldi” delle Hawaii e, grazie al cielo limpido, uno dei migliori posti al mondo per l'osservazione astronomica. Avremo la possibilità di fare una passeggiata in autonomia fino ai coni di ceneri vicino al visitor center e dare una sbirciata nei telescopi dopo il tramonto. Una strada ripida e accidentata porta alla sommità della montagna, dove si trova la rara tundra alpina tropicale con tanto di permafrost e, in alcuni mesi dell'anno, persino la neve. Avremo la possibilità di ammirare il tramonto, condizioni meteorologiche permettendo, uno spettacolo indimenticabile (la strada può essere chiusa dopo le tempeste di neve). Un'agenzia locale porterà il gruppo in cima al vulcano – la guida locale parla solo inglese. Chi ha problemi per l'altitudine potrà rimanere con l'autista-guida a 3000m circa di altezza.

Giorno 5

Volcano National Park

Diverse passeggiate di 4-6 ore al giorno, dislivello +/- 300m.

Dopo una mattina rilassata visiteremo il Volcano National Park, alle pendici del Mauna Loa, il più grande vulcano a scudo al mondo. La caratteristica di questo parco nazionale è che si trova sul vero e proprio “punto caldo” da cui hanno origine le isole, con un'attività vulcanica incessante ed eruzioni continue.

I sentieri si snodano tra imponenti crateri inattivi, ripidi terrapieni da cui fuoriescono gas sulfurei e tunnel di lava ricoperti di felci. E' un paesaggio veramente primordiale, selvaggio e ancora in evoluzione. Le nostre passeggiate diurne ci porteranno lungo il Kilauea Crater’s Rim, coperto da foreste tropicali nebbiose di felci arboree e di ohia, pianta spontanea. I panorami sono spettacolari. Scendiamo poi al centro del regno di Pele, il Kilauea Iki Crater, e camminiamo su un lago di lava solidificata. Infine ci infiliamo nel buio Thurston Lava Tube. Aspettiamo fino alla sera per vedere il lago di lava scintillante.

L'attività diurna dipenderà dalla posizione esatta della colata di lava. Se possibile, cercheremo di fare una passeggiata notturna per ammirare le colate di lava.

Giorno 6

Napau Trail o passeggiata notturna sulla lava

Napau Trail: appr. 4-6 ore, dislivello +/- 200 m.

La mattina potrete prenotare un volo in elicottero facoltativo sopra le colate di lava. A seconda delle condizioni della lava, potremo passeggiare con una guida locale a pagamento per vedere le eruzioni (le condizioni variano da un giorno all'altro.  Queste passeggiate possono essere piuttosto accidentate e in posti remoti, su un terreno privo di sentieri. Se le colate di lava si trovano all'interno del parco, fanno da guida i ranger locali gratuitamente. Se la lava non è accessibile a piedi, percorreremo il Napau Trail all'interno del Parco Nazionale visitando le sorgenti di acqua calda oceaniche locali nel remoto Puna district.

La scelta se intraprendere passeggiate sulla lava verrà discussa al momento del tour. Queste passeggiate si svolgono su un terreno sconnesso e lava tagliente. E' necessario avere un buon equilibrio, oltre a una lampada frontale funzionante, calzature robuste e bastoncini da trekking per aiutarsi. Il ritorno può essere di notte. La lava affilata può rovinare o anche distruggere la suola delle calzature. Questa passeggiata è facoltativa.

Giorno 7

Spiagge di sabbia verde e di sabbia nera

Passeggiate sopra scogliere e spiagge: 3-4 ore, 8 km

Tornando a Kona passiamo per Punaluu Beach, una famosa spiaggia di sabbia nera, dove si trovano le

tartarughe. Poi continueremo fino al punto più meridionale degli Stati Uniti, battuto dal vento. Cammineremo su sentieri di terra battuta verso la famosa Green Sand Beach, dove la colorazione verde della sabbia è dovuta ai cristalli di olivina di antiche eruzioni vulcaniche. Passeremo l'ultima notte a Kona, al Royal Kona Hotel, 3 stelle o simili, 1 notte.

Giorno 8

L'isola di Kauai

Volo fino a Lihue sull'isola di Kauai e trasferimento in albergo. Kauai viene chiamata The Garden Isle, l'isola

giardino, ed è considerata da molti come la più bella delle isole. E' anche l'isola più antica, dove l'attività

vulcanica è dormiente da più di 1 milione di anni. Le forze erosive hanno creato un paesaggio splendido di

ripide scogliere e guglie laviche. Nel pomeriggio potete godervi le spiagge locali.

Giorno 9

Waimea Canyon

Passeggiate: 5 ore, 15 km, dislivello +/-500m

Quando Mark Twain è venuto alle Hawaii ha soprannominato il Waimea Canyon “il Grand Canyon del Pacifico”. Sia il colore rosso intenso che le dimensioni del canyon sono stupefacenti. Una partenza di buon'ora ci condurrà allo splendido Kalalau Lookout, con un panorama incredibile della selvaggia riva settentrionale, 1.200 m sottostante. Affronteremo poi un'escursione in uno dei luoghi più bagnati al mondo, il famoso Kokee State Park. L'Awa’awapuhi Trail ci porterà a punti di osservazione spettacolari sopra la remota North Shore. Se è una giornata piovosa, potremo invece optare per il lato più asciutto del canyon verso il percorso Cliff/Canyon/Black Pipe. Con un po' di fortuna riusciremo a vedere l'oca Nene, un uccello originario delle Hawaii a rischio d'estinzione.

L'altitudine è di 1000-1200m e l'aria è tonificante.

Giorno 10

Napali Coast

Passeggiate: 2-3 ore, 7 km, dislivello +/-200m

La costa settentrionale di Kauai è famosa per il paesaggio spettacolare. Una stretta strada tortuosa conduce fino in fondo all'isola dove c'incamminiamo per il famoso Kalalau Trail in quota sulle scogliere sopra l'oceano: da qui si godono viste splendide. Il pomeriggio si può scegliere se passeggiare nei bei Limahule Botanical Gardens (ingresso a pagamento) e/o fare una nuotata in una delle famose belle spiagge di sabbia bianca, oppure cercare di avvistare gli uccelli costieri e oceanici nella vicina riserva naturale.

(This hike is self-guided due to state park rules.)

Giorno 11

L’isola di Maui

Se abbiamo tempo, c'è la possibilità di fare un giro in elicottero sopra le scogliere di Kauai (a pagamento un'ora di volo, facoltativo), da molti considerato come il miglior volo in elicottero al mondo. Poi ci trasferiamo a Maui, la meta successiva del nostro viaggio. Maui è un'isola grande dove si trovano due imponenti vulcani a scudo inattivi. Delle tre isole visitate, questa è la più turistica. Tra dicembre e aprile le balene megattere dell'Alaska giungono qui per partorire ed è facile vederle al largo della costa occidentale dell'isola da barche per l'avvistamento delle balene. Anche il cratere vulcanico di Molokini, in gran parte sommerso, è un luogo famoso per snorkeling e immersioni. Il nostro albergo è in posizione centrale e si raggiungono

facilmente a piedi negozi e spiagge.

Giorno 12

Road to Hana

Oggi avremo un lungo tragitto. Cominceremo moltopresto prendendo la splendida strada per Hana, una stretta strada mozzafiato che costeggia il lato più remoto di Maui. Ci fermeremo al Waianapanapa State Park, dove potremo camminare lungo scogliere sull'antico Kings Trail. Ci dirigeremo poi in un luogo molto bello e poco conosciuto, la spiaggia di sabbia rossa di Hana, dove onde gigantesche si infrangono contro le scogliere. Il nostro giro intorno all'estremità orientale dell'isola si conclude con ampie viste dell'entroterra di Maui.

Giorno 13

Il vulcano

Passeggiate: appr. 4 ore, 11 km, dislivello +/-200m

Una parte remota di Maui è il Polipoli State Park, annidato sul fianco del maestoso vulcano Haleakala.

Qui, a 2.000 m di altitudine, si possono godere viste fantastiche del lato occidentale dell'isola mentre si cammina per la splendide foreste e campi che offrono panorami sempre diversi dell'oceano e delle isole vicine.

Giorno 14

Partenza

In mattinata possibilità di vedere l'alba al Parco Nazionale di Haleakela, sul famoso vulcano che domina l'isola di Maui. La vostra guida offrirà delle escursioni facoltative. Il rientro in condominio è previsto per mezzogiorno. Ci sarebbe ancora tanto da vedere a Maui! Vi consigliamo vivamente un prolungamento della vacanza per godervi le spiagge spettacolari. Trasferimento libero in aeroporto.

Un viaggio insolito per persone dinamiche, amanti della natura alla scoperta delle magnifiche isole Hawaii nel cuore dell’Oceano Pacifico appena sotto il Tropico del Cancro svettano tra le profonde acque blu raggiungendo l'impressionante altezza di 4200mt.

Attraverso le nostre esplorazioni a piedi ci si immergerà nelle zone più sconosciute delle Hawaii tra giganteschi vulcani eruttanti, spiagge di sabbia bianca, nera e verde si alternano a cascate, a foreste tropicali e canyon, enormi distese di lava solidificata e antichi siti rupestri.

Numerosi i punti panoramici e naturalistici sulla famosa North Shore fino all’alta quota del Mauna Kea considerato il monte più alto della Terra 9960 metri se misurato da sotto il livello del mare alla sua cima! Famoso il suo osservatorio astronomico con telescopi tra i più grandi al mondo.

Relax sulle splendide spiagge facendo snorkeling tra tartarughe marine e banchi di pesci tropicali, e qualche megattera in lontananza.

                           

 

Scrivi una recensione Chiudi il modulo di recensione
  • Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni
*
*
Pessimo
Eccellente
*
*
*
Descrizione

 

Impronte di lava

HAWAII

TOUR DI GRUPPO DA 2 A 8 PARTECIPANTI

Un viaggio insolito per persone dinamiche, amanti della natura alla scoperta delle magnifiche isole Hawaii nel cuore dell’Oceano Pacifico, appena sotto il Tropico del Cancro svettano tra le profonde acque blu raggiungendo l'impressionante altezza di 4200mt.

Attraverso le nostre esplorazioni a piedi ci si immergerà nelle zone più sconosciute delle Hawaii tra giganteschi vulcani eruttanti, spiagge di sabbia bianca, nera e verde si alternano a cascate, a foreste tropicali e canyon, enormi distese di lava solidificata e antichi siti rupestri.

Numerosi i punti panoramici e naturalistici sulla famosa North Shore fino all’alta quota del Mauna Kea considerato il monte più alto della Terra 9960 metri se misurato da sotto il livello del mare alla sua cima! Famoso il suo osservatorio astronomico con telescopi tra i più grandi al mondo.

Relax sulle splendide spiagge facendo snorkeling tra tartarughe marine e banchi di pesci tropicali, e qualche megattera in lontananza.

 

KAUAI

Una delle zone più umide della Terra grazie agli alisei carichi di acqua provenienti dall'oceano, Kauai è la quarta isola più grande delle Hawaii ed è soprannominata anche l’ ”Isola Giardino”, nomignolo del tutto esatto, tanto che è stata lo scenario di molti film di successo tra i quali: “I predatori dell’arca perduta” e “Jurassic Park”. In queste zone fauna e flora uniche al mondo danno vita ad un ambiente delicato e continuamente a rischio. Molte specie di uccelli e piante hanno finito per estinguersi, spaigge sabbiose sempre più scelte da turisti portano maggior presenza di resort e strutture alberghiere. E’ l'isola più antica e più settentrionale della catena delle Hawaii ed è drappeggiata da valli color smeraldo, catene montuose e scogliere frastagliate. Nei secoli si sono formate foreste pluviali tropicali, fiumi e cascate. Alcune parti di Kauai sono accessibili solo via mare o per via aerea, rivelando paesaggi inimmaginabili e il verde lussureggiante tipico di questo territorio.

Al di là della sua inconsueta bellezza, a Kauai è possibile svolgere una grande varietà di attività all'aperto: Kayak sul fiume Wailua, snorkel a Poipu Beach, passeggiate nel Kokee State Park. E' una delle isole più ricca di belle spiagge delle Hawaii. sabbia bianca, acque incontamintae, spesso utlizzate come set cinematografici. Per gli amanti del surf è un vero e proprio paradiso terrestre.

MAUI

È la seconda isola per grandezza ,detta anche “Valley Island” perché è una fertile vallata tra due monti.

È una delle capitali mondiali del windsurf,a Maui vivono tutti i più grandi campioni di questo sport.

Ospita anche una natura lussureggiante e un parco nazionale “L’Haleakala Crater National Park”, dove si può entrare nella gola di un vulcano addormentato.

Maui, chiamata l’isola magica, è una terra verdissima formata da valli, cascate, splendide spiagge e un famoso parco nazionale Haleakala Volcano, il cui cratere è addormentato.

Il parco offre la possibilità di un contatto diretto con la natura selvaggia della zona, oltre alla visita del cratere, secondo la leggenda, vive Maui, divinità potentissima che sarebbe addirittura in grado di fermare il sole lungo il percorso. Dall’Haleakala Visitors Center, posizionato molto più in alto lungo le pendici del vulcano, si gode di un ottima vista del cratere.

Un'altra zona di interesse naturalistico è l’Hana Coast, una zona così separata dal resto dell’isola che nell’antichità, veniva amministrata dai capi di Big Island. Questa parte dell’isola è molto piovosa, ed è formata da una lussureggiante giungla, con ponti, scogliere che si allungano per più di 50 km e ha il suo centro nella città di Hana.

Maui è famosa anche per il Surf, quasi una religione per i suoi abitanti e per i tanti sportivi famosi e non, che vi abitano. Si svolgono diversi campionati del mondo, Paia chiamata la Surf City è un piccolo villaggio caratteristico, fino alla metà degli anni Sessanta rifugio dei lavoratori della canna da zucchero, poi il ritrovo dei figli dei fiori e oggi, centro mondiale del surf.

                                                                                                 

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Kona

Arrivo a Kona, trasferimento per conto proprio all'albergo sul lungomare Royal Kona Hotel

Giorno 2

Polulu Valley, templi antichi e passeggiate lungo la spiaggia sulla Kohala Coast

Diverse passeggiate brevi: 2-3 ore, 5-7 km, dislivello +/- 200m

Ore 8: la guida vi darà il benvenuto in albergo. Tra tutte le isole, Hawaii, o The Big Island, è famosa per l'atmosfera di autenticità, avendo conservato gran parte delle caratteristiche e della cultura hawaiane originarie. Non solo è di gran lunga la più grande delle isole Hawaii, ma è anche la più varia e vi si trovano vulcani attivi, vasti litorali con sabbia bianca, nera e verde, foreste pluviali, immense cascate, deserti di lava e sorgenti oceaniche calde. Conoscendo il luogo, si andrà alla scoperta di posti poco noti, si faranno escursioni verso spiagge remote piene di tartarughe marine e al centro di un vulcano attivo dove, con un po' di fortuna, si andrà MOLTO vicini alla lava. Oggi si visiterà una delle più remote vallate di Hawaii, la selvaggia Polulu Valley. Si arriverà fino al fondo della valle per vedere la spiaggia incontaminata. Nel pomeriggio si visiterà l'arida Kohala Coast, fermandosi a Puukohola e Lapakahi, dove si trovano antichi templi

hawaiani. Si passeggerà lungo la costa sperando di vedere le tartarughe che riposano sulle spiagge. La sera ci si ritroverà in un locale del posto, il caratteristico Lava Lava Beach Restaurant, dove si potrà ammirare un classico tramonto hawaiano (la cena NON è inclusa).

Giorno 3

City of Refuge e Captain Cook

Diverse passeggiate brevi: 1-2 ore, 3-5 km

Oggi si visiterà la fantastica “City of Refuge” o“Pu’uhona O Honaunau” National Historical Park, dove si può ammirare un perfetto villaggio polinesiano arroccato sopra le scogliere di lava. Si avrà tempo per qualche altra passeggiata più breve, per fare un giro del villaggio e una nuotata/immersione in una delle migliori barriere coralline dell'isola prima di recarci alla baia del Captain Cook’s Memorial, dove fu ucciso Captain Cook.

Nel pomeriggio escursioni facoltative: tra un giro in kayak con guida, una gita in barca per vedere i delfini o la famosa escursione di snorkeling tra le mante (facoltativai), oppure si visiteranno le spiagge remote a nord di Kona.

Giorno 4

Waipio Valley e Akaka Falls

Passeggiate: 3-4 ore, 5-7 km, dislivello +/-300m

Nelle vicinanze si trova un'altra selvaggia valle hawaiana, un tempo il più importante insediamento polinesiano delle Hawaii e una delle escursioni tipiche di quest'isola. Scenderemo di 300m nella Waipio Valley, dove gli hawaiani coltivano ancora la pianta del taro nel modo tradizionale. Sulla strada per Hilo visiteremo le Akaka Falls, cascate tra le più pittoresche dell'isola. Verso sera ci prepareremo per una splendida escursione a Mauna Kea, la montagna più alta delle Hawaii (4205m sul livello del mare, e, se misurata dal fondo dell'oceano, 10000m!). Mauna Kea è uno dei cinque “punti caldi” delle Hawaii e, grazie al cielo limpido, uno dei migliori posti al mondo per l'osservazione astronomica. Avremo la possibilità di fare una passeggiata in autonomia fino ai coni di ceneri vicino al visitor center e dare una sbirciata nei telescopi dopo il tramonto. Una strada ripida e accidentata porta alla sommità della montagna, dove si trova la rara tundra alpina tropicale con tanto di permafrost e, in alcuni mesi dell'anno, persino la neve. Avremo la possibilità di ammirare il tramonto, condizioni meteorologiche permettendo, uno spettacolo indimenticabile (la strada può essere chiusa dopo le tempeste di neve). Un'agenzia locale porterà il gruppo in cima al vulcano – la guida locale parla solo inglese. Chi ha problemi per l'altitudine potrà rimanere con l'autista-guida a 3000m circa di altezza.

Giorno 5

Volcano National Park

Diverse passeggiate di 4-6 ore al giorno, dislivello +/- 300m.

Dopo una mattina rilassata visiteremo il Volcano National Park, alle pendici del Mauna Loa, il più grande vulcano a scudo al mondo. La caratteristica di questo parco nazionale è che si trova sul vero e proprio “punto caldo” da cui hanno origine le isole, con un'attività vulcanica incessante ed eruzioni continue.

I sentieri si snodano tra imponenti crateri inattivi, ripidi terrapieni da cui fuoriescono gas sulfurei e tunnel di lava ricoperti di felci. E' un paesaggio veramente primordiale, selvaggio e ancora in evoluzione. Le nostre passeggiate diurne ci porteranno lungo il Kilauea Crater’s Rim, coperto da foreste tropicali nebbiose di felci arboree e di ohia, pianta spontanea. I panorami sono spettacolari. Scendiamo poi al centro del regno di Pele, il Kilauea Iki Crater, e camminiamo su un lago di lava solidificata. Infine ci infiliamo nel buio Thurston Lava Tube. Aspettiamo fino alla sera per vedere il lago di lava scintillante.

L'attività diurna dipenderà dalla posizione esatta della colata di lava. Se possibile, cercheremo di fare una passeggiata notturna per ammirare le colate di lava.

Giorno 6

Napau Trail o passeggiata notturna sulla lava

Napau Trail: appr. 4-6 ore, dislivello +/- 200 m.

La mattina potrete prenotare un volo in elicottero facoltativo sopra le colate di lava. A seconda delle condizioni della lava, potremo passeggiare con una guida locale a pagamento per vedere le eruzioni (le condizioni variano da un giorno all'altro.  Queste passeggiate possono essere piuttosto accidentate e in posti remoti, su un terreno privo di sentieri. Se le colate di lava si trovano all'interno del parco, fanno da guida i ranger locali gratuitamente. Se la lava non è accessibile a piedi, percorreremo il Napau Trail all'interno del Parco Nazionale visitando le sorgenti di acqua calda oceaniche locali nel remoto Puna district.

La scelta se intraprendere passeggiate sulla lava verrà discussa al momento del tour. Queste passeggiate si svolgono su un terreno sconnesso e lava tagliente. E' necessario avere un buon equilibrio, oltre a una lampada frontale funzionante, calzature robuste e bastoncini da trekking per aiutarsi. Il ritorno può essere di notte. La lava affilata può rovinare o anche distruggere la suola delle calzature. Questa passeggiata è facoltativa.

Giorno 7

Spiagge di sabbia verde e di sabbia nera

Passeggiate sopra scogliere e spiagge: 3-4 ore, 8 km

Tornando a Kona passiamo per Punaluu Beach, una famosa spiaggia di sabbia nera, dove si trovano le

tartarughe. Poi continueremo fino al punto più meridionale degli Stati Uniti, battuto dal vento. Cammineremo su sentieri di terra battuta verso la famosa Green Sand Beach, dove la colorazione verde della sabbia è dovuta ai cristalli di olivina di antiche eruzioni vulcaniche. Passeremo l'ultima notte a Kona, al Royal Kona Hotel, 3 stelle o simili, 1 notte.

Giorno 8

L'isola di Kauai

Volo fino a Lihue sull'isola di Kauai e trasferimento in albergo. Kauai viene chiamata The Garden Isle, l'isola

giardino, ed è considerata da molti come la più bella delle isole. E' anche l'isola più antica, dove l'attività

vulcanica è dormiente da più di 1 milione di anni. Le forze erosive hanno creato un paesaggio splendido di

ripide scogliere e guglie laviche. Nel pomeriggio potete godervi le spiagge locali.

Giorno 9

Waimea Canyon

Passeggiate: 5 ore, 15 km, dislivello +/-500m

Quando Mark Twain è venuto alle Hawaii ha soprannominato il Waimea Canyon “il Grand Canyon del Pacifico”. Sia il colore rosso intenso che le dimensioni del canyon sono stupefacenti. Una partenza di buon'ora ci condurrà allo splendido Kalalau Lookout, con un panorama incredibile della selvaggia riva settentrionale, 1.200 m sottostante. Affronteremo poi un'escursione in uno dei luoghi più bagnati al mondo, il famoso Kokee State Park. L'Awa’awapuhi Trail ci porterà a punti di osservazione spettacolari sopra la remota North Shore. Se è una giornata piovosa, potremo invece optare per il lato più asciutto del canyon verso il percorso Cliff/Canyon/Black Pipe. Con un po' di fortuna riusciremo a vedere l'oca Nene, un uccello originario delle Hawaii a rischio d'estinzione.

L'altitudine è di 1000-1200m e l'aria è tonificante.

Giorno 10

Napali Coast

Passeggiate: 2-3 ore, 7 km, dislivello +/-200m

La costa settentrionale di Kauai è famosa per il paesaggio spettacolare. Una stretta strada tortuosa conduce fino in fondo all'isola dove c'incamminiamo per il famoso Kalalau Trail in quota sulle scogliere sopra l'oceano: da qui si godono viste splendide. Il pomeriggio si può scegliere se passeggiare nei bei Limahule Botanical Gardens (ingresso a pagamento) e/o fare una nuotata in una delle famose belle spiagge di sabbia bianca, oppure cercare di avvistare gli uccelli costieri e oceanici nella vicina riserva naturale.

(This hike is self-guided due to state park rules.)

Giorno 11

L’isola di Maui

Se abbiamo tempo, c'è la possibilità di fare un giro in elicottero sopra le scogliere di Kauai (a pagamento un'ora di volo, facoltativo), da molti considerato come il miglior volo in elicottero al mondo. Poi ci trasferiamo a Maui, la meta successiva del nostro viaggio. Maui è un'isola grande dove si trovano due imponenti vulcani a scudo inattivi. Delle tre isole visitate, questa è la più turistica. Tra dicembre e aprile le balene megattere dell'Alaska giungono qui per partorire ed è facile vederle al largo della costa occidentale dell'isola da barche per l'avvistamento delle balene. Anche il cratere vulcanico di Molokini, in gran parte sommerso, è un luogo famoso per snorkeling e immersioni. Il nostro albergo è in posizione centrale e si raggiungono

facilmente a piedi negozi e spiagge.

Giorno 12

Road to Hana

Oggi avremo un lungo tragitto. Cominceremo moltopresto prendendo la splendida strada per Hana, una stretta strada mozzafiato che costeggia il lato più remoto di Maui. Ci fermeremo al Waianapanapa State Park, dove potremo camminare lungo scogliere sull'antico Kings Trail. Ci dirigeremo poi in un luogo molto bello e poco conosciuto, la spiaggia di sabbia rossa di Hana, dove onde gigantesche si infrangono contro le scogliere. Il nostro giro intorno all'estremità orientale dell'isola si conclude con ampie viste dell'entroterra di Maui.

Giorno 13

Il vulcano

Passeggiate: appr. 4 ore, 11 km, dislivello +/-200m

Una parte remota di Maui è il Polipoli State Park, annidato sul fianco del maestoso vulcano Haleakala.

Qui, a 2.000 m di altitudine, si possono godere viste fantastiche del lato occidentale dell'isola mentre si cammina per la splendide foreste e campi che offrono panorami sempre diversi dell'oceano e delle isole vicine.

Giorno 14

Partenza

In mattinata possibilità di vedere l'alba al Parco Nazionale di Haleakela, sul famoso vulcano che domina l'isola di Maui. La vostra guida offrirà delle escursioni facoltative. Il rientro in condominio è previsto per mezzogiorno. Ci sarebbe ancora tanto da vedere a Maui! Vi consigliamo vivamente un prolungamento della vacanza per godervi le spiagge spettacolari. Trasferimento libero in aeroporto.

Un viaggio insolito per persone dinamiche, amanti della natura alla scoperta delle magnifiche isole Hawaii nel cuore dell’Oceano Pacifico appena sotto il Tropico del Cancro svettano tra le profonde acque blu raggiungendo l'impressionante altezza di 4200mt.

Attraverso le nostre esplorazioni a piedi ci si immergerà nelle zone più sconosciute delle Hawaii tra giganteschi vulcani eruttanti, spiagge di sabbia bianca, nera e verde si alternano a cascate, a foreste tropicali e canyon, enormi distese di lava solidificata e antichi siti rupestri.

Numerosi i punti panoramici e naturalistici sulla famosa North Shore fino all’alta quota del Mauna Kea considerato il monte più alto della Terra 9960 metri se misurato da sotto il livello del mare alla sua cima! Famoso il suo osservatorio astronomico con telescopi tra i più grandi al mondo.

Relax sulle splendide spiagge facendo snorkeling tra tartarughe marine e banchi di pesci tropicali, e qualche megattera in lontananza.